Convegni

Lunedì 21 Maggio 2018 – ore 15.00

“Il cinema taiwanese dagli anni’70 ai giorni nostri”

presso Aula Cruciani, Dipartimento delle Arti dell’Università di Bologna, via Barberia 4 – Bologna

Interventi:
Lai Kuo-an, regista taiwanese
Stefano Locati, Università IULM – Milano
Moderatore:
Antonio Termenini, direttore Asian Film Festival

Un incontro per ripercorrere l’affascinante storia del cinema di Taiwan dagli anni Settanta al presente, mettendo a fuoco i grandi cambiamenti che si sono succeduti negli ultimi decenni in questa vivace cinematografia. Dal periodo delle commedie sentimentali e dei melodrammi ispirati alla scrittrice popolare cinese Qiong Yao, alla new wave di autori come Hou Hsiao-hsien ed Edward Yang, a cavallo con gli anni Ottanta, fino alle grandi produzioni popolari del nuovo millennio, con l’attenzione per film di genere e storie di giovani. Un cinema di grande forza espressiva, capace di arrivare a influenzare sul piano estetico il cinema globale grazie ai capolavori di Chang Tso-chi e
Tsai Ming-liang.

Mercoledì 23 Maggio 2018 – ore 11.00

“Taiwan: un attore non secondario nello scacchiere dell’Estremo Oriente”

presso Aula Jemolo, Dipartimento di Scienze Politiche e Sociali dell’Università di Bologna, Strada
Maggiore 45 – Bologna

Prof. Antonio Fiori, Università di Bologna

Uno sguardo appassionato allo scenario geopolitico asiatico del presente, dalla crescita economica alle grandi crisi internazionali, e al ruolo che Taiwan svolge in quest’area. Antonio Fiori, docente di Storia e Istituzioni dell’Asia presso l’Università di Bologna, è un esperto di storia e politica dei paesi asiatici. Tra le sue tante pubblicazioni, fondamentali L’Asia orientale: dal 1945 ai giorni nostri (Il Mulino, 2010) e Il nido del falco. Mondo e potere in Corea del Nord (Mondadori, 2016).